Mail: villarperosa.pinerolo@ana.it Location: Via XXIV Maggio 4/a
2 giugno festa della Repubblica Tricolore
Alpini,  Feste

Un 2 giugno diverso

Anche la Festa della Repubblica del 2 giugno che da sempre rappresenta una festa importante per l’Italia.

Gli Alpini hanno lottato per ottenere questa festa e molti di loro hanno donato la loro vita, durante le guerre, per far si che tutto questo andasse avanti. Ancora oggi il gruppo risulta molto attivo nelle sue comunità per combattere il Covid-19.

Il presidente Favero, in un comunicato, chiede di esporre il tricolore fuori dalle proprie case, sui balconi, nelle nostre sedi. Anche noi, nel nostro piccolo cercheremo di ottemperare a questa ricorrenza.

Auguriamo a tutti voi di passare un buon 2 giugno con le vostre famiglie dato che è finalmente possibile rivedere i propri cari dopo mesi di lontananza.

Frecce Tricolori sulla Mole
Omaggio delle Frecce Tricolori su Torino

Riportiamo qui le parole del Presidente Favero.

Mai come quest’anno la ricorrenza del 2 Giugno offre la possibilità di concentrare la nostra
attenzione sul significato di questa data, eletta a Festa della Repubblica.
In un periodo che ha causato all’Italia tanta sofferenza, acquista rilevanza ancora maggiore
l’essenza stessa dell’Associazione Nazionale Alpini, che è imperniata sulla fedeltà al Paese ed ai
valori repubblicani. Una fedeltà che si esercita ogni giorno attraverso la vicinanza alla nostra
gente ed ai nostri territori, ovunque ci sia bisogno, sempre nel rispetto delle regole e delle
istituzioni.
Quest’anno l’emergenza sanitaria ancora in atto, che ci ha visti ovunque protagonisti in
interventi che hanno suscitato unanime ammirazione, non ci consente di dare vita a
manifestazioni pubbliche partecipate: possiamo però egualmente testimoniare la nostra
adesione ai festeggiamenti, per quanto simbolici, esponendo, ove possibile, il Tricolore nelle
sedi di Sezioni e Gruppi e anche individualmente alle nostre finestre e sui nostri balconi. Sarà
l’ennesimo segnale del fatto che per gli Alpini l’Italia, nel suo essere Paese e Repubblica, è il
cardine su cui imperniare l’azione, sempre al servizio delle nostre comunità, in difesa dei valori
che ci guidano da oltre un secolo.
Perciò, invitandovi anche a rivolgere un pensiero a tutti gli Alpini che in questi difficili mesi
sono andati avanti, vi auguro con tutto il cuore una buona Festa della Repubblica.
Viva gli Alpini e viva l’Italia.

Sebastiano Favero
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares